Ah...il Torcicollo...

Capita spesso, girovagando per valli e campi alberati, di udire un richiamo piuttosto caratteristico che ricorda alquanto la risata canzonatoria di uno spensierato ragazzino: è il richiamo del Torcicollo (Jynx torquilla), un uccelletto dalla livrea curiosamente mimetica, schivo ed elusivo quanto basta per sottrarsi alla vista dei più. Il Torcicollo appartiene alla famiglia dei picchi, pur non condividendone nè la capacità di scavare il legno nè le abitudini alimentari (si nutre prevalentemente di formiche, che cattura quasi sempre a terra, introducendo la lingua appiccicosa direttamente nei formicai). L'immagine sottostante è il risultato imprevisto di un lungo appostamento ad un posatoio abituale di Gheppio, il cui richiamo è tra l'altro curiosamente simile a quello del Torcicollo; la visita a sorpresa si è protratta per pochissimi secondi, sufficienti ad eseguire una brevissima raffica di 3 o 4 scatti. La notevole nitidezza dell'immagine testimonia ancora una volta la bontà dell'abbinamento del vetusto Nikkor AF-I 500mm f/4 al sempreverde Nikon TC 14E.

Dati di scatto

Fotocamera: Nikon D7000
Obiettivo: Nikkor AF-I 500mm f/4
Teleconverter: Nikon TC-14E II
ISO: 200
Diaframma: f/5.6 effettivi
Tempo di scatto: 1/1000 sec.
RAW Converter: Adobe Camera RAW 7.3